Carrello vuoto
 x 

Your shopping cart is empty!

Totale 0,00 €

Partita IVA o Libero professionista? Come usufruire delle agevolazioni.

Acquista normalmente su tomasucci.com, verrà emessa regolare fattura (iva 22%) poi sarà l’acquirente a certificare e quindi far rientrare i prodotti acquistati (fornendo adeguata documentazione) nel proprio contratto di costruzione/ristrutturazione.

Informativa agevolazioni fiscali

IVA AGEVOLATA AL 4%

Requisiti oggettivi
1. l'immobile non sia di lusso (l'immobile non deve presentare caratteristiche di lusso, secondo i criteri indicati nel decreto 2 agosto 1969);

2. non essere titolare, neppure per quote, anche in regime di comunione legale su tutto il territorio nazionale dei diritti di proprietà , usufrutto, uso, abitazione e nuda proprietà su altra casa di abitazione.

Documenti richiesti
- copia carta d'identità ;

- copia Codice Fiscale o tessera Sanitaria in corso di validità ;

- autocertificazione;

- copia del Permesso di Costruire rilasciato dal Comune (ovvero Denuncia Inizio Attività /Segnalazione Certificata Inizio Attività inviata al Comune).
IVA AGEVOLATA AL 10%

Interventi previsti

Per tutti gli interventi di recupero del patrimonio edilizio è prevista l'applicazione dell'aliquota iva del 10%. ln particolare:

1. Prestazioni di servizi dipendenti da contratti di appalto o d'opera relativi alla realizzazione degli interventi di: restauro, risanamento conservativo, ristrutturazione;

2. Dell'acquisto di beni, con esclusione di materie prime e semilavorati, forniti per la realizzazione degli stessi interventi di restauro, risanamento conservativo e di ristrutturazione edilizia, individuate dall'articolo 3. lettere c) e d) del Testo Unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia, approvato con Dpr 6 giugno 2001, n. 380.

Documenti richiesti:
 
- copia carta d'identità ;

- copia Codice Fiscale o tessera Sanitaria in corso di validità ;

- copia DIA o SCIA oppure permesso di costruire + relazione tecnica.

Informativa detrazioni fiscali

IVA 22%

Per usufruirne:

Nella manutenzione straordinaria è possibile applicare l'iva agevolata solo nelle prestazioni di servizi e non nella vendita di prodotti finiti.
Per poter usufruire dell'iva al 10% la fattura può essere intestata alla ditta esecutrice dei lavori che poi fatturerà l'acquisto dei materiali e posa in opera con iva agevolata.
È comunque, possibile usufruire delle detrazioni fiscali in fase di dichiarazione dei redditi effettuando il pagamento con bonifico parlante con indicazione del numero di conferma ordine.
DETRAZIONE DEL 50%

Come funziona:
Il decreto legge n.63/2013 ha introdotto un'ulteriore detrazione del 50% per l'acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+ (A per i forni), finalizzati all'arredo di immobili oggetto di ristrutturazione. Il principale presupposto per avere la detrazione è l'effettuazione di un intervento di recupero del patrimonio edilizio. Con la circolare n. 29/E del 18 settembre 2013 l'Agenzia delle Entrate ha chiarito le regole per poter usufruire della detrazione.